Zéno ed EKOenergy promuovono la transizione energetica in Belgio

12.10.2018

Zéno, primo fornitore belga a vendere elettricità certificata EKOenergy, ha dimostrato il proprio supporto al mercato di energia sostenibile aggiungendo EKOenergy al proprio portfolio l’estate scorsa.

L’azienda Klinkenberg, la quale si occupa di elettricità per il settore residenziale, terziario ed industriale, si è specializzata negli anni in sistemi di riscaldamento elettrici ed in pannelli fotovoltaici. Nel 2016 ha deciso di diversificare le proprie attività lanciando Klinkenberg Energy. La Klinkenberg Energy, che ha visto sin dal principio una crescita piuttosto rapida, ha recentemente cambiato nome in Zéno; lo scopo di tale decisione è, da un lato, quello di differenziarsi dall’azienda “madre” e, dall’altro, quello di promuovere il nuovo percorso intrapreso da Zéno, particolarmente focalizzato sulla sostenibilità ambientale.

Zéno si è rivolto ad EKOenergy per farsi aiutare nella promozione del suo nuovo prodotto eco-sostenibile, ovvero Bravo blue. Scegliendo Bravo blue gli abitanti della Vallonia (regione del Belgio meridionale) acquistano elettricità al 100% belga e che soddisfa i criteri di sosteniblità stabiliti da EKOenergy. Inoltre una percentuale dei proventi derivanti dalle vendite di Bravo blue vanno al Fondo per il Clima di EKOenergy, il quale cerca di alleviare il problema della povertà energetica investendo in infrastrutture energetiche nei paesi in via di sviluppo.

Zéno sta anche sviluppando alcuni progetti propri per promuovere ulteriormente la sostenibilità ambientale:

  • offre assistenza per l’installazione di pannelli solari e aiuta i consumatori che decidono di installare i propri pannelli ad ottenere dei sussidi;
  • ha creato Energrid, ovvero un sistema alternativo che, attraverso una nano-rete elettrica, consente di distribuire l’elettricità prodotta localmente fra i consumatori locali, senza dover attingere dalla rete elettrica principale;
  • ha lanciato Zero watt school, iniziativa finalizzata a sensibilizzare studenti ed insegnanti riguardo al prezzo dell’elettricità e alla riduzione degli sprechi energetici;
  • ultima iniziativa, ma non per questo meno importante, Zéno è a punto di lanciare “La haute tension”, letteralmente “l’alta tensione”, una birra artigianale etichettata EKOenergy. Anche se purtroppo non sarà disponibile su larga scala, forse potreste avere l’occasione di provarla ad uno degli eventi patrocinati da Zéno, perciò tenetevi informati!

EKOenergy è orgogliosa di aggiungere il Belgio alla lista di paesi che vendono energia certificata EKOenergy. La nostra eco-etichetta crede nella transizione energetica e, quanto più cooperiamo con i fornitori di energia elettrica, tanto più saremo vicini a raggiungere il nostro scopo finale, ovvero il 100% di energia sostenibile in tutto il mondo.

Testo originale in inglese di Julia Urbaniak